News

NEWS

Emergenza Covid-19: Una panoramica degli impatti sui Fondi Strutturali Europei

Alla luce della pandemia da Covid-19 in corso, la discussione su modalità e mezzi che l’Europa intende attivare per sostenere la grave situazione italiana è molto accesa. Le misure adottate sono numerose e non sempre di immediata comprensione. In un quadro così complesso e in continua evoluzione, un ruolo rilevante è stato attribuito alle risorse veicolate attraverso i Fondi Strutturali, tramite meccanismi di “flessibilità straordinaria” che permettono di investire tutte le risorse non utilizzate a titolo dei Fondi strutturali e di investimento europei per far fronte all’emergenza sanitaria. Per maggiori informazioni su questo argomento, scarica un documento di approfondimento elaborato da …

COVID-19 E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI: FAQ

Il Garante privacy ha pubblicato le FAQ sul trattamento dei dati nell’ambito lavorativo in relazione alle misure da adottare per il contenimento dell’emergenze epidemiologica previste dal Protocollo di regolamentazione aggiornato al 24 aprile 2020. Tali FAQ rispondono alle numerose domande che in questo periodo vengono poste al fine di garantire la protezione dei dati personali sulle problematiche connesse all’emergenza Coronavirus in vari ambiti: sanità, lavoro, scuola, ricerca, enti locali. Il Garante ha chiarito, in particolare, il ruolo che nell’attuale emergenza sanitaria deve essere svolto dal medico competente nel contesto lavorativo pubblico e privato. Ha poi ribadito che aziende sanitarie, prefetture, …

FSUE: IL FONDO DI SOLIDARIETÀ UE PER L’EMERGENZA SANITARIA

La Commissione europea ha ricevuto dall'Italia la prima domanda preliminare di sostegno finanziario a titolo del Fondo di solidarietà dell'UE (FSUE) per affrontare la pandemia da coronavirus e i suoi effetti. Nel quadro dell'Iniziativa di investimento in risposta al coronavirus, il 13 marzo la Commissione ha proposto di estendere l'ambito di applicazione del Fondo di solidarietà dell'UE in modo che possa fornire sostegno finanziario non solo a seguito di catastrofi naturali, ma anche in caso di gravi emergenze sanitarie. La proposta è stata approvata in tempi record dal Parlamento europeo e dal Consiglio ed è entrata in vigore il 1° aprile …

ORIENTAMENTI UE SULLA PROTEZIONE DEI DATI PER LE APP A SOSTEGNO DELLA LOTTA ALLA PANDEMIA

Il 16 aprile 2020 la Commissione europea ha pubblicato gli Orientamenti sulle app a sostegno della lotta alla pandemia di Covid-19 relativamente alla protezione dei dati. Il documento stabilisce le caratteristiche e i requisiti cui le app devono rispondere per garantire il rispetto della legislazione dell'UE in materia di protezione dei dati personali e della vita privata, in particolare del regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento GDPR n. 2016/679) e della direttiva e-privacy (Direttiva 2002/58/CE). Lo sviluppo di queste app può avere un impatto significativo nella lotta al virus e svolgere un ruolo importante nella strategia di contenimento, anche a …

CORONAVIRUS ANAC RICHIEDE MISURE SPECIFICHE PER EVITARE IL BLOCCO DEGLI APPALTI NELLA “FASE 2”

L’Anac ha inviato al Governo e al Parlamento una richiesta riguardante l’adozione di una norma specifica per lo svolgimento delle procedure di gara, l’affidamento di appalti pubblici e la loro esecuzione in vista della ripresa delle attività produttive (la cosiddetta “fase 2”). Tale richiesta è dovuta al rischio che la proroga di sospensione dei procedimenti amministrativi fino al 15 maggio possa comportare una sospensione generalizzata delle procedure di gara, comprese quelle d’urgenza indette dagli enti del Sistema sanitario nazionale. In attesa di un provvedimento normativo, l’Anac ha fornito, con la delibera 312, le prime indicazioni per garantire comportamenti omogenei ed uniformi nello …

SOSPENSIONE DEI TERMINI PER LA PUBBLICAZIONE DEI DATI AL 15 MAGGIO 2020. RINVIATI NUOVI PROCEDIMENTI DI VIGILANZA

La modifica introdotta all’articolo 103, comma 1, del decreto-legge 18/2020 stabilisce la sospensione dei termini relativi ai procedimenti amministrativi fino al 15 maggio 2020, applicabile anche agli adempimenti in materia di trasparenza. Lo scopo, ricorda il Presidente ANAC, è quello di supportare gli enti e le amministrazioni impossibilitati a raccogliere i dati oggetto di pubblicazione. Tuttavia, la proroga non pregiudica la possibilità di pubblicare i dati secondo quanto previsto nella legge 190/2012, nel d.lgs. 33/2013 e nei propri Piani anticorruzione. Inoltre, l’Autorità ha deciso di rinviare sempre al 15 maggio 2020 l’avvio dei nuovi procedimenti di vigilanza sul rispetto delle misure …

Aiuti di Stato: la Commissione adotta un quadro temporaneo per consentire agli Stati membri di sostenere maggiormente l’economia durante l’epidemia di COVID-19

La Commissione europea ha adottato un quadro temporaneo per consentire agli Stati membri di avvalersi pienamente della flessibilità prevista dalle norme sugli aiuti di Stato con l’obiettivo di sostenere i cittadini e le imprese, in particolare le PMI, che incontrano difficoltà economiche a causa dell'epidemia di COVID-19. Il quadro temporaneo, fondato sull'articolo 107, paragrafo 3, lettera b), del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, prevede cinque tipi di aiuti: (i) sovvenzioni dirette, agevolazioni fiscali selettive e acconti, (ii) garanzie di Stato per prestiti bancari contratti dalle imprese, (iii) prestiti pubblici agevolati alle imprese, (iv) garanzie per le banche che veicolano gli aiuti …

L’ITALIA ENTRA NELLA COALIZIONE EUROPEA PER LE COMPETENZE DIGITALI

Anche l’Italia, su iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione (MID), parteciperà con il proprio gruppo alla Coalizione per le competenze e le professioni digitali della Commissione europea. Le coalizioni nazionali sono partenariati tra diversi soggetti che negli Stati membri lavorano insieme per migliorare le competenze digitali dei cittadini a livello nazionale, regionale o locale: riuniscono aziende ICT, ministeri, servizi per l’impiego pubblici e privati, associazioni, organizzazioni senza scopo di lucro e parti sociali con l’obiettivo di sviluppare misure concrete per colmare le diverse forme di digital divide, favorire l’inclusione digitale e promuovere nuove competenze professionali. Le coalizioni …

PUBBLICATO IL REPORT DEI RISULTATI DI CONSULTAZIONE SU TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE

È stato pubblicato sulla piattaforma per le consultazioni pubbliche online “ParteciPa” il report con i risultati della consultazione su trasparenza e anticorruzione. La consultazione pubblica on-line, articolata su 8 questioni / macroaree su trasparenza e anticorruzione è stata promossa dal Ministro per la Pubblica amministrazione. È stata avviata il 3 dicembre 2019 e conclusa il 29 febbraio 2020 dando voce a istituzioni, stakeholders e ai Responsabili della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), evidenziando una netta prevalenza di contributi da parte dei RPCT con il 70% di questionari compilati, cui seguono gli stakeholder con il 27% e le istituzioni con il …

Pubblicato il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza 2020-2022 dell’ANAC

Anac ha pubblicato il proprio Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza aggiornato al triennio 2020-2022 a seguito della chiusura della consultazione. Il Consiglio, nella seduta del 29 gennaio 2020, ha approvato il Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2020-2022. Il 13 marzo 2020 si è conclusa la consultazione finalizzata ad acquisire eventuali proposte ed osservazioni. Il V Piano dell’A.N.AC. - triennio 2020-2022 – si colloca in una linea di tendenziale continuità con i precedenti, sebbene sia stato necessario operare alcuni interventi di adeguamento rispetto alle indicazioni fornite dal PNA 2019 e dai relativi allegati. RIFERIMENTI Piano …

EDPS – APPELLO PER UNA SOLIDARIETÀ DIGITALE PAN-EUROPEA

L’EDPS (European Data Protection Supervisor) Wojciech Wiewiórowski ha pubblicato un appello in cui, ribadendo il fattivo contributo proprio e della sua struttura, invoca un approccio pan-europeo al contrasto dell’emergenza di Covid-19 con un presidio attento ai principi di protezione dati e al potenziamento della solidarietà digitale. L’EDPS, in quanto autorità per la protezione dei dati e come istituzione dell’UE, è attivamente impegnato a cooperare con tutte le altre istituzioni europee per creare quanto prima misure efficaci per combattere l’attuale pandemia e fornire una risposta europea che possa mitigare il più possibile ogni rischio per i diritti individuali fondamentali, tra cui il …

AIUTI DI STATO: LA COMMISSIONE APPROVA LO SCHEMA DI GARANZIA A SUPPORTO DELLA MORATORIA DEI CREDITI IN FAVORE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE COLPITE DALL’EPIDEMIA DI COVID-19

La Commissione europea ha approvato lo schema di garanzia dello Stato italiano a sostegno di una moratoria del debito dalle banche alle piccole e medie imprese (PMI) colpite dall’epidemia di coronavirus. Il regime è stato approvato nell’ambito del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” adottato dalla Commissione il 19 marzo 2020. La misura è particolarmente utile per garantire alle PMI di avere accesso alla liquidità per salvaguardare i posti di lavoro e continuare le loro attività in una situazione difficile causata dalla diffusione del coronavirus. La garanzia statale è a sostegno …

CORONAVIRUS, ANAC AL GOVERNO: SOSPENDERE PAGAMENTO CONTRIBUTI PER PARTECIPARE AD APPALTI

In base alla legislazione vigente, le amministrazioni che vogliono bandire un appalto e gli operatori economici che intendono prendervi parte devono corrispondere un contributo all’Anac per la vigilanza che essa svolge sul settore dei contratti pubblici. Con la delibera n. 289, approvata nell’adunanza del primo aprile 2020, Anac si è resa disponibile a rinunciare fino a fine anno al sistema di autofinanziamento che la legge le riconosce. Qualora la proposta venisse accolta dal Governo mediante modifica normativa urgente, imprese e amministrazioni potrebbero conseguire, secondo le stime, un risparmio di oltre 40 milioni di euro. RIFERIMENTI Anac al Governo: sospendere pagamento contributi per partecipare …

RESPONSABILI PER LA TRANSIZIONE AL DIGITALE: INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI DELLE PA CENTRALI E LOCALI

La figura del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD), introdotta dall’articolo 17 del Codice per l’Amministrazione Digitale (CAD), svolge un ruolo centrale nelle Pubbliche amministrazioni. AgID, nell’ambito ella Convenzione siglata con CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane), ha svolto un’indagine per rilevare quali sono i temi su cui i responsabili per la transizione al digitale avvertono maggiore necessità di formazione. L’indagine è stata realizzata su un campione rappresentativo di 60 amministrazioni, composto da PA centrali e locali, enti e agenzie, con l’obiettivo finale di realizzare percorsi di formazione ad hoc, finalizzati a rafforzare le competenze del RTD. Dall’indagine sul …

COVID-19: ORIENTAMENTI DELLA COMMISSIONE EUROPEA SULL’UTILIZZO DEL QUADRO IN MATERIA DI APPALTI PUBBLICI

È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea la Comunicazione della Commissione europea con riferimento agli orientamenti sull’utilizzo del quadro in materia di appalti pubblici nella situazione di emergenza sanitaria causata dal Covid-19. La legislazione europea prevede soluzioni flessibili per gli acquirenti pubblici degli Stati membri per soddisfare rapidamente bisogni urgenti, quali l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, farmaci e ventilatori, da distribuire il più rapidamente possibile a chi ne ha bisogno. La Commissione indica le diverse opzioni e i margini di manovra possibili previsti nella legislazione dell’Unione europea in materia di appalti pubblici per l’acquisto di forniture, servizi e lavori …

WHISTLEBLOWING, LE LINEE GUIDA DELL’ANAC NON SONO VINCOLANTI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Il Consiglio di Stato esprime il parere sulle Linee Guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) sul whistleblowing nel settore pubblico, ai sensi dell’art. 1, comma 5, l. n. 179 del 2017, dichiarando che non hanno carattere vincolante per le pubbliche amministrazioni, che avranno comunque l’onere di motivare eventuali scelte diverse. La gestione delle segnalazioni nelle amministrazioni e negli enti può essere realizzata anche tramite l’individuazione di alcuni ruoli da assegnare agli utenti del sistema, tra cui la figura, non prevista espressamente dalla legge, del custode delle identità. RIFERIMENTI Il Consiglio di Stato esprime il parere sulle Linee Guida Anac in materia di tutela …

EMERGENZA CORONAVIRUS: ANAC SOSPENDE TERMINI E ADEMPIMENTI

Recependo i contenuti dell’art. 103 del decreto-legge 18/2020 e tenendo conto dell’emergenza sanitaria in atto, l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha deliberato la sospensione dei termini per i procedimenti in corso e dilazionato i tempi per alcuni adempimenti previsti ex lege (vedi Delibera n. 268 del 19 marzo 2020). In particolare, sono sospesi fino al 15 aprile 2020 i termini di conclusione di tutti i procedimenti di vigilanza, sanzionatori e consultivi il cui avvio sia stato comunicato dopo il 23 febbraio. Inoltre, in via generale e salvo specifiche esigenze, l’Autorità non avvierà nuovi procedimenti sanzionatori, di vigilanza e consultivi fino al 15 …

AgID ELABORA UN TOOL PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CYBER NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Con l’obiettivo di supportare le Pubbliche Amministrazioni nella gestione dei “rischi cyber”, AgID ha sviluppato un tool dedicato alla valutazione e al trattamento dei rischi nell’ambito della sicurezza informatica del settore pubblico. Coerentemente con quanto previsto dal Piano Triennale per l’Informatica, AgID ha deciso di concentrare l’analisi dei rischi proposta sui servizi erogati dalle Amministrazioni, individuando in essi un denominatore comune sufficientemente rappresentativo del pur variegato panorama delle Amministrazioni italiane. Tra i servizi offerti, AgID fornisce supporto nella pianificazione strategica della gestione della sicurezza informatica, nell’autovalutazione del livello di protezione in essere nelle Amministrazioni, nella definizione di eventuali piani di miglioramento …

OIV: PROROGATI I TERMINI DELLA ATTESTAZIONE DATI E LA LORO PUBBLICAZIONE

In relazione alle recenti disposizioni in materia di emergenza sanitaria, il Presidente ANAC, con Comunicato del 12 marzo 2020, ha prorogato i termini della Delibera n. 213 del 4 marzo 2020 sulle Attestazioni degli OIV in materia di obblighi di pubblicazione. Gli OIV e gli organismi con funzioni analoghe sono tenuti ad attestare la pubblicazione dei dati - come indicati nella delibera 213 – al 30 giugno 2020 e non più al 31 marzo 2020. L’attestazione va pubblicata nella sezione “Amministrazione Trasparente” o “Società trasparente” entro il 31 luglio 2020 e non più entro il 30 aprile 2020.   RIFERIMENTI Organismi Indipendenti di Valutazione. …

PUBBLICATO IL DOCUMENTO “IL SISTEMA DI CONTROLLO INTERNO NEL SETTORE PUBBLICO: ESPERIENZE LOMBARDE A CONFRONTO”

Sono state pubblicate le prime risultanze del “Tavolo di Lavoro sul Sistema di Controllo Interno nel Settore Pubblico: Esperienze Lombarde a confronto”, promosso da Regione Lombardia, Università Bicocca e Protiviti, e che ha visto il coinvolgimento di molteplici realtà pubbliche lombarde. Il documento, presentato lo scorso 12 febbraio presso l’Università Bicocca, illustra il Modello di Control Governance ed il Modello dei Rischi per la PA elaborati sulla base delle esperienze condivise dai partecipanti nel corso dei lavori e fornisce alcune “regole chiave” per la loro implementazione. Registrati qui e accedi alla sezione “Studi e Ricerche” dalla homepage per scaricare il documento completo.

Pubblicato da Protiviti il documento “SICUREZZA INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: Una Pubblica Amministrazione sempre più attiva nel fornire servizi digitali, in sicurezza”

Da diversi anni i governi di tutto il mondo mettono la Cyber Security ai primissimi posti delle loro agende, questo perché, a livello mondiale, la Pubblica Amministrazione e la Sanità risultano essere tra i settori maggiormente colpiti negli ultimi 5 anni da attacchi cyber. Le nostre esperienze progettuali, acquisite negli anni sui temi legati alla Cyber Security, combinate al confronto con importanti realtà settore pubblico italiano, ci hanno consentito di elaborare e proporre nel documento appena pubblicato alcune buone prassi di settore, tutte finalizzate alla definizione di una strategia di gestione della sicurezza efficace e allineata ai requisiti normativi per …

ANAC: MONITORAGGIO CONOSCITIVO SULLA “ESPERIENZA TRASPARENZA”

E’ stato pubblicato da ANAC il Report sugli esiti della ricerca condotta - nell’ambito del “Progetto sperimentale sulla trasparenza” - su un campione qualificato di Amministrazioni (i.e., città capoluogo, città metropolitane, Università, Regioni e società partecipate dai Ministeri) mediante la somministrazione ai relativi Responsabili della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT) di appositi questionari. L’obiettivo perseguito dalla ricerca, a sette anni dall’entrata in vigore del d.lgs. n. 33/2013, è stata l’acquisizione di elementi conoscitivi sulla “esperienza della trasparenza amministrativa” al fine di identificare eventuali elementi di semplificazione e standardizzazione del quadro normativo. Dal monitoraggio è emerso come, nonostante il grande carico …

“ON ARTIFICIAL INTELLIGENCE – A EUROPEAN APPROACH TO EXCELLENCE AND TRUST”

Lo scorso 19 febbraio 2020 la Commissione europea ha presentato in un White Paper dedicato il proprio punto di vista sullo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale (AI) nell’Unione Europea. Il titolo stesso del White Paper, “On Artificial Intelligence - A European approach to Excellence and Trust”, esprime quelli che secondo la Commissione dovranno essere i punti cardine dello sviluppo delle nuove tecnologie legate all’Intelligenza Artificiale nell’UE: eccellenza e fiducia, con il coinvolgimento del settore pubblico tanto quanto di quello privato. Secondo il Presidente della Commissione, Ursula Von Der Leyen, la trasformazione digitale dell’UE dovrà “riflettere il meglio dell’Europa: aperta, equa, diversificata, democratica e sicura”. Per …

PROTOCOLLO D’INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E TRANSPARENCY INTERNATIONAL

È stato firmato un Protocollo d'Intesa tra il Presidente di Transparency International Italia, Virginio Carnevali ed Ermenegilda Siniscalchi, Capo del Dipartimento della funzione pubblica per proseguire la collaborazione tra le parti per la promozione della trasparenza, dell’integrità e del contrasto alla corruzione. Verrà concordato un Piano di azioni comuni per realizzare iniziative di promozione dei principi della trasparenza e della partecipazione e favorire la prevenzione ed il contrasto della corruzione nella PA, anche a seguito della attuazione del 4° Piano d’azione nazionale per l’open government 2019-2021.   RIFERIMENTI PROTOCOLLO D'INTESA TRA DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA E TRANSPARENCY INTERNATIONAL: https://www.transparency.it/wp-content/uploads/2013/09/Protocollo_Dipartimento_Funzione_pubblica.pdf

AGGIORNATO IL PIANO TRIENNALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2019-2021

L’Agenzia per l’Italia Digitale ha reso disponibile il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione 2019-2021, che fornisce degli indirizzi per mettere in atto una strategia di trasformazione digitale condivisa con tutti i possibili attori coinvolti nel processo: Pubblica amministrazione, cittadini, imprese, mercato, mondo della ricerca. Il Piano viene pubblicato dopo essere stato presentato alla Conferenza Stato Regioni e condiviso con la Commissione speciale Agenda Digitale, in modo da condividere il percorso attuativo, dando seguito al coinvolgimento delle Pubbliche amministrazioni locali e centrali durante la fase di stesura e raccordo. Tra le novità, il Piano delinea azioni per l’innovazione dei servizi …

BIG DATA & DIGITAL AUDIT: IL PUNTO DI VISTA DELLA CORTE DEI CONTI EUROPEA

La Corte dei Conti Europea dedica il primo numero 2020 della propria rivista ai temi di Big Data e Digital Audit, con l’obiettivo di analizzare lo stato dell’arte sul tema all’interno delle Istituzioni Europee e non solo, nonché di indagare le implicazioni, per le funzioni di audit, di un mondo in cui sempre più il successo di un’organizzazione è determinato (anche) dal livello di consapevolezza ed efficacia nella gestione dei propri dati. Come possono le funzioni di audit preservare il proprio mandato di assurance nei confronti dell’Ente in cui operano? Quali strumenti e opportunità possono venire dall’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale? Come …

ANAC: PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE 2020-2022: CONSULTAZIONE ONLINE SUL SITO

È stato pubblicato sul sito ufficiale dell'Autorità Nazionale Anticorruzione il V Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza 2020-2022. Il PTPC è stato posto in consultazione pubblica aperta a tutti gli stakeholders interni ed esterni fino al 13 marzo 2020 per acquisire eventuali proposte ed osservazioni sul documento. Il Piano, nonostante si collochi in una linea di tendenziale continuità con i precedenti, riflette e riporta al suo interno la nuova configurazione ordinamentale assunta dall’Autorità nel 2020, in conformità a quanto disposto dall’art. 52 quater d.l. n. 50/2017. Il PTPC si articola in tre parti: la prima dedicata alle modalità …

INTEROPERABILITÀ TRA PA: IL CONTRIBUTO DI AGID AL PIANO DI LAVORO ISA(2) PER IL 2020

Lo scorso 21 Gennaio 2020 è stato avviato il piano di lavoro annuale del Comitato di gestione del programma ISA2 (Interoperability Solutions for Public Administrations), in cui l’Italia è rappresentata da AgID. Le 43 azioni individuate per promuovere una maggiore interoperabilità tra le Pubbliche Amministrazioni dell’UE si concentreranno su alcune aree principali (strumenti di interoperabilità; open data; soluzioni geospaziali; e-Procurement; decision making e legislazione; politiche europee; strumenti di supporto alla PA), all’interno delle quali, tra le altre, si innesta la sotto-azione promossa da AgID “European public procurement interoperability – eProcurement Analytics”. L’obiettivo della proposta è quello di favorire l’analisi puntuale dei …

LA COMUNICAZIONE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA LOTTA ALLE FRODI

Si è tenuto lo scorso 23-24 Gennaio, a Bruxelles, il ventinovesimo meeting dell’Anti-Fraud Communicators’ Network dell’OLAF (OAFCN). L’evento, che ha coinvolto anti-fraud comminicators da tutta l’Unione Europea, ha avuto come obiettivo quello di condividere le migliori strategie di lotta alle frodi attraverso interventi di formazione dedicati alle autorità regionali e l’utilizzo mirato dei media, ad esempio tramite strumenti quali le campagne di crowdfunding online. Secondo il Direttore Generale dell’OLAF, Ville Itälä, il network OAFCN rappresenta un elemento cruciale nella continua sensibilizzazione dei cittadini sui temi legati alla lotta alle frodi e sulle contromisure a cui l’OLAF lavora.   RIFERIMENTI Comunicato OLAF: https://ec.europa.eu/anti-fraud/media-corner/news/27-01-2020/communicating-stop-fraud_en

Pubblicazione dell’Indice di Percezione della Corruzione 2019

Transparency International ha pubblicato l’Indice di Percezione della Corruzione 2019 (CPI) globale che classifica 180 paesi e territori in base ai livelli percepiti di corruzione del settore pubblico. Su una scala da zero a 100, l’Italia ha guadagnato un punto, salendo di due posizioni rispetto al CPI 2018, con un punteggio di 53 punti su 100. Secondo il CPI 2019 più di due terzi dei paesi, inclusi quelli con le economie più avanzate del mondo, stanno mostrando segni di arretramento nei loro sforzi anticorruzione. Transparency International ha quindi stilato un elenco completo di raccomandazioni verso i governi, per ridurre la corruzione e …

Pubblicati i dati Eurostat 2019 sulla Digital Economy and Society a livello europeo per i 2019

Pubblicati i dati sulla rilevazione EUROSTAT in materia di Digital Economy a livello Europeo. Secondo quanto emerge dall'analisi, due sono le aree principali di miglioramento: competenze digitali e innovazione delle PMI. Confermati invece i trend positivi circa le percentuali di utilizzo di servizi di eGovernment, di acquisti online edi utilizzo regolare di internet.

Indicazioni per l’inconferibilità di incarichi ai condannati per delitti contro la Pubblica amministrazione

Con la Delibera n.1201 del 18 dicembre 2019, l’Autorità Nazionale Anti Corruzione ha fornito indicazioni per l’applicazione della disciplina delle inconferibilità di incarichi presso le Pubbliche Amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico in caso di condanna per reati contro la pubblica amministrazione (art. 3 d.lgs. n. 39/2013 e art. 35 bis d.lgs. n. 165/2001). Nel documento, l'Autorità passa in rassegna vari aspetti tecnici, come l’individuazione del momento in cui concretamente scatta il periodo di inconferibilità.   RIFERIMENTI Prevenzione della corruzione Indicazioni per l’inconferibilità di incarichi ai condannati per delitti contro la Pubblica amministrazione https://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Comunicazione/News/_news?id=a9b7dbaf0a7780423f2e1e942cebf031